Excite

100mila persone alla festa dei Lakers

Erano più di 100mila le persone che sono scese per strada a festeggiare la vittoria dell’anello dei Lakers, un serpentone che prima ha invaso le strade e poi ha riempito riempito il Memorial Coliseum della citta' californiana, una festa che però, smaltita la felicità, lascia parecchi dubbi sul futuro dei Los Angeles.

Si perché Bryant ora è al settimo cielo: “Sentiamo l'energia della citta' - ha affermato Kobe Bryant - e siamo gia' pronti a tornare l'anno prossimo”, ma la realtà dei fatti è un po’ diversa. Si perché la crisi economica in America è pesante, e per lui gli Orlando Mgic sarebbero disposti a fare follie, con un contratto già pronto per l’Mvp delle finali, ma i Los Angeles intendono trattenerlo anche le prossime 5 stagioni, e per lui è già pronto un contratto milionario.

Altro tasto dolente sono Trevor Ariza e Lamar Odom, due giocatori che in questo gruppo e in tutta la stagione sono stati determinanti e per i quali Jerry Buss, proprietario dei Lakers, metterebbe mano al portafoglio pur di trattenere, nonostante tutti gli altri onerosi contratti (oltre a Bryant anche Bynum, Gasol, Vujacic, Walton, Morrison, Fisher e Farmar, gli ultimi tre in scadenza nel 2010).

Infine coach Jacksson, l’uomo dei dieci anelli, ancora assolutamente indeciso su quale sarà il suo futuro, ovvero se restare ai Los Angeles o lasciare tutto, magari per una meritata pausa. I Lakers ovviamente lo aspettano a braccia aperte, ma a decidere sarà solo lui.

Guarda gli highlights di gara 5, finale vinta dai Lakers sui Magic

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017