Excite

6 Ore di Vallelunga, Vale 3° in Gt3

Niente da fare per Valentino Rossi a bordo della Ferrari nella 6 Ore di Vallelunga, ma solo per un pizzico di sfortuna. Infatti Valentino e gli altri due piloti del team Kessel, Andrea Ceccato e l’amico Alessio «Uccio» Salucci, hanno corso una bella gara, che nonostante sia valsa l’11° piazza assoluta a 28 giri, ha comunque visto i tre italiani classificarsi 3° nella categoria GT3.

Uno spettacolo però soprattutto per il pubblico che si è presentato, ovviamente in molti lì solo per poter vedere correre Rossi sulla Ferrari, così tanta gente da sorprendere gli stessi organizzatori che hanno candidamente dichiarato a fine corsa: "Non vedevamo da anni tanta gente così a Vallelunga e fa davvero impressione vedere gli spalti pieni per una Sei ore...".

La Ferrari numero 46 di Vale ha però dovuto arrendersi a qualche guaio tecnico che ha influenzato pesantemente il risultato finale del campione del mondo Moto GP e dei suoi compagni di avventura, rallentati dalla rottura motorino di avviamento del quale si è resa necessaria la sostituzione ad 1 ora dalla fine della gara, perdendo la 5° posizione assoluta e la seconda di classe.

Al rientro in gara poi Rossi ha tentato la rimonta, ma non gli è stato comunque possibile raggiungere la sulla Corvette GT3 di Emanuele Pirro, Elio Marchetti e Carlo Graziani, che ha vinto la categoria Fia Gt3, mentre la vittoria assoluta è andata alla Lola Judd, classe LMP2, di Thomas Biagi, Filippo Francioni ed Edoardo Piscopo. In ogni caso un’esperienza divertente e di buon auspicio per il fenomeno di Tavullia che a fine corsa ha dichiarato: "Mi sono divertito ed è stata una bella esperienza, che cercherò di ripetere, la macchina andava bene, ma siamo stati sfortunati per il guasto".

Foto: gazzetta.it - repubblica.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017