Excite

6 ori ai Giochi del Mediterraneo e la Pellegrini è da record

Che bello quando i colori azzurri vivono soddisfazioni come queste. Sono cominciati i Giochi del Mediterraneo e nelle seconda giornata per le azzurre, tutte donne, sono arrivate soddisfazioni color oro, ben sei medaglie dl metallo più prezioso a ricordarci quanto è bello stare in cime alo podio.

E che podi poi, mica roba da ridere. Il primo oro nei giochi abruzzesi arriva con Elena Gemo, che con il tempo di 28"60 nel dorso si aggiudica la prima medaglia migliorando anche il suo stesso tempo di 20 centesimi; tocca poi alle due milanesi Roberta Panara e Giulia Fabbri che si aggiudicano rispettivamente l’oro e il bronzo nei 100 rana, la prima con il tempo di 1'08"47, la seconda in 1'09"14; poi è toccato allaPellegrini, grande protagonista della giornata, che prima vince l’oro e realizza il record mondiale nei 400 sl in 4’00"41, e poi contribuisce anche all’oro di squadra nella staffetta dei 4x100 sl insieme a Erica Buratto, Laura Letrari e Giorgia Mancin.

Guarda le foto del nuovo record del mondo nei 400sl di Federica Pellegrini

«Sono preoccupata - ha detto scherzosamente Federica Pellegrini- per avere ottenuto questo record in questo momento, a pochi giorni dai mondiali di Roma. Mi sono commossa - ha aggiunto - per un grande risultato che sono riuscita a ottenere dopo i problemi di salute che avevo avuto qualche tempo fa e che ero riuscita a risolvere proprio qui a Pescara. Questa città mi porta bene, ho Pescara e l’Abruzzo nel cuore. Dedico questa vittoria anche alle popolazioni terremotate».

Ma non è finita qui, infatti le azzurre vanno alla grande anche nell lotta e nella ginnastica. Francine De Paola infatti strapazza in finale la turca Atakol nei 51 Kg, e Julieta Cantaluppia conquista un oro stupendo nella ginnastica ritmica, che mancava da tanto nelle bacheche della nazionale. Ma bene anche gli uomini che portano a casa un argento Samuel Pizzetti nei 400 sl (3'48"37), e due bronzi con Luca Pizzini nei 100 rana (1'01"26) e Alessio Boggiatto nei 200 misti (2'01"13). Bronzi anche per Rocco Daniele Ficara nella greco-romana (categoria 120 kg) e di Silvia Felice nella lotta femminile (48 kg), ed è di bronzo anche la medaglia di Niccolò Campriani con la carabina da 10 mt.

Anche Jacques Rogge, presidente del Comitato Internazionale Olimpico, è molto soddisfatto per come l’Abruzzo ha risposto al terremoto e per come si sta svolgendo questa importante manifestazione: "Sappiamo - ha spiegato - che questi giochi sono stati in condizioni difficili per il terremoto, ma ho potuto toccare con mano la grande partecipazione che hanno manifestato anche le stesse popolazioni colpite dal terremoto".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017