Excite

7° tappa è ancora Cavendish, ma è una corsa ad eliminazione

  • Foto:
  • ©LaPresse

Altra giornata di fuoco la 7° tappa del Tour de France che prevedeva un comodo arrivo a Chateauroux ed invece, causa vento, è capitato di tutto con una maxi caduta che ha coinvolto il gruppone ma ha fatto male più di tutti ad un altro dei protagonisti di questa corsa matta verso Parigi, ovvero Bradley Wiggins che, dopo il successo al Delfinato, si fa male e alza bandiera bianca.

Tour de France 2011: ecco tutte le tappe

Come lui però fa anche Tom Boonen che abbandona causa i troppi dolori rimediati nella caduta di un paio di giorni fa, altro uomo Radioshack come Leipheimer e Horner, tutti e due arrivati con un ritardo troppo importante al traguardo, uno causa vento, l’altro immischiato nel tonfo di Wiggins: il capitano diventa Kloeden e questo è tutto dire.

Tutte le tappe corse e gli aggiornamenti giorno per giorno

Infine in tutto questo almeno le emozioni si sono viste all’arrivo dove è partita la volatona finale che ha premiato, ed è il secondo successo in pochi giorni, Mark Cavendish che però questa volta non fa tutto da solo ma si fa trainare verso l’arrivo dai suoi mettendosi dietro ancora una volta Alessandro Petacchi e Greipel. Maglia gialla sempre per Thor Hushovd che chioude in gruppo e conserva il suo prezioso secondino su Cadel Evans.

    ORDINE D'ARRIVO:
  • 1 - Mark Cavendish (HTC)
  • 2 - Alessandro Petacchi (Lampre) s.t.
  • 3 - Andre' Greipel (Omega Pharma) s.t.
  • 4 - Romain Feillu (Vacansoleil) s.t.
  • 5 - William Bonnet (Française des Jeux) s.t.
  • 6 - Denis Galizmyanov (Katusha) s.t.
  • 7 - Thor Hushovd (Garmin) s.t.
  • 8 - Sebastien Turgot (Europcar) s.t.
  • 9 - José Joaquin Rojas (Movistar) s.t.
  • 10 - Sebastien Hinault (Ag2r) s.t.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020