Excite

Ad Aragona torna Stoner, Vale 6°

Casey Stoner domina il Gp d’Aragona e lo fa alla sua maniera, o almeno quello con la quale aveva abituato i tifosi Ducati prima del suo declino, ovvero con una prestazione fatta da velocità da capogiro e giri record stampati uno dietro l’altro.

Nemmeno Dani Pedrosa riesce ad insidiarlo, dopo una gara trascorsa ad inseguire infatti lo spagnolo si deve accontentare di un secondo posto che vale qualche punticino in classifica dato che Jorge Lorenzo, leader del Mondiale, non và oltre il 4° posto che di certo non lo accontenta neanche un po’, come sottolinea anche nelle intervista post gara: ‘Abbiamo problemi di motore – spiega - speriamo che a partire dalle prossime gare i tecnici riescano a trovare una soluzione. Comunque un po' di punti per il mondiale li ho presi, andiamo avanti...’.

Terzo Nicky Hayden a suggellare un week end che premia la Ducati, mentre Valentino Rossi si deve accontentare di un 6° posto, frutto di una gara insapore che lo parta a chiudere dietro il sempre più promettente Ben Spies; che sia colpa della spalla o della moto che proprio non và, ormai è chiaro che l’obiettivo del Dottore è esserci per la prossima stagione tutta italiana, anche se questo vorrà dire operarsi.

Ordine d'arrivo:

  • 1. Casey Stoner (aus) Ducati;
  • 2. Dani pedrosa (spa) Honda;
  • 3. Nicky Hayden (usa) Ducati;
  • 4. Jorge Lorenzo (spa) Yamaha;
  • 5. Ben Spies (usa) Yamaha;
  • 6. Valentino Rossi (ita) Yamaha;
  • 7. Marco Simoncelli (ita) Honda;
  • 8. Alvaro Bautista (spa) Suzuki;
  • 9. Marco Melandri (ita) Honda;
  • 10. Aleix Espargaro (spa) Ducati.
  •  (foto © LaPresse)

    Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019