Excite

Aironi e Benetton, comincia la Celtic League

Che l’avventura cominci! Il 3 settembre il mondo del rubgy italiano sarà scosso dal più grande cambiamento dopo quello in cui la nostra nazionale riuscì ad entrare nel 5 Nazioni, trasformandolo appunto in quello che oggi conosciamo come 6 Nazioni: due squadre italiane, Aironi e Benetton, cominceranno la loro avventura in un campionato sovrannazionale del quale fanno parte team gallesi e scozzesi e le rappresentative delle quattro province irlandesi (Ulster, Munster, Leinster, Connacht).

Si chiama Celtic League, e certamente è da considerarsi un’opportunità irripetibile per tutta una serie di ragioni: innanzitutto significa che l’Italia è sempre più considerata anche in questo sport, poi che si raccolgono i frutti di una profonda crescita del nostro sistema rugbystico senza considerare le enormi possibilità di crescita che darà poter sfidare alcuni fra i più prestigiosi club europei.

Certo ci sono anche dei contro come il fatto che perderà forse lustro il campionato nazionale, ma questo a fronte di una crescita internazione che in tutto il movimento ci si augura possa apportare non pochi benefici. Ricordiamo poi che negli Aironi, presentati oggi al Millenium Stadium gioca gente del calibro di Bortolami, Del Fava, Ongaro, Aguero e Perugini e se uno come Paul O'Connell, capitano del Munster dice che questa squadra: ‘saprà guadagnare il rispetto di tutti perchè hanno saputo mettere insieme giocatori di grande valore, con un pacchetto di mischia che potrebbe essere tra i migliori della stagione’, allora infondo perché non crederci davvero?

Foto: magnersleague.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019