Excite

Alex Schwazer argento nella 20km agli Europei

Finalmente torna a fare risultato Alex Schwazer, campione olimpico e due volte bronzo iridato della 50 km, nella 20 km di marcia degli Europei di Barcellona, una gara vinta dal russo Stanislav Emelyanov che, nonostante il nostro azzurro fosse riuscito a contenere immediatamente con una partenza lampo, è riuscito a rientrare imponendo poi il suo ritmo.

Una furia Alex nei primi metri che lo vedono protagonista di una fuga insieme ad altri due, il russo Emelyanov appunto e il romeno Casandra, che però al 4° km verrà ripreso, sorte che tocca anche ai primi due dopo una trentina di minuti. Gli italiani tengono ma il russo è più veloce e prende metri fino a che cedono nell’ordine Ivano Brugnetti e Giorgio Rubino, l’unico che cerca l’aggancio è l’altoatesino accompagnato dal portoghese Joao Vieira. Ma è tutto inutile perché il giovanissimo 20enne russo và spedito e chiude copn 18’’ secondi di vantaggio sul nostro azzurro che comunque strappa una medaglia d’argento che fa bene al morale anche se non lo soddisfa più di troppo.

'È stata una gara normale - ha commentato Schwazer un po’ deluso - mi sentivo bene, sono partito al mio ritmo pensando di poter poi avere un po' margine per aumentare più avanti. Però non sapevo come stava Emelyanov, è la prima volta che me lo trovo davanti. Errori? Forse quando ho visto che il gruppetto stava sempre a 70-80 metri da lui avrei dovuto restare con loro, può essere che mi è mancata la brillantezza nel finale per questo. Però un secondo posto è un buon risultato e ora devo recuperare per la 50. Questa è la gara dell'anno, tutti arrivano al 100% e vogliono vincere. Forse se avessi fatto solo la 20 km avrei avuto più brillantezza, ma è chiaro che facendo entrambe dovevo trovare una via di mezzo. Penso di esserci riuscito perché comunque ho fatto una buona gara’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019