Excite

Alex Schwazer: ‘Già pronto per i Mondiali di Korea del 2011’

Da un oro olimpico ci si aspetta sempre molto, specie se quest’oro è Alex Schwazer, l’uomo che nel 2008 a Pechino ci ha fatto alzare le mani al cielo urlando per la medaglia più bella nella prova più dura, la 50 km di marcia, onorata poi successivamente con un argento agli Europei di Barcellona, prima delle delusione ai Mondiali del 2009 e del tracollo del 2010.

Guarda le foto della marcia d'oro di Alex Schwazer

Insomma tante emozioni, sia fantastiche che dolorose, ma ora un solo obiettivo ben fisso nella mente, i Mondiali di Korea del 2011: ‘Mi sento già nei blocchi di partenza, pronto a fare bene e a divertirmi – ha detto Alex Schwazer sabato scorso quando gli è stato consegnato il trofeo ‘Bruno Zauli’ per il miglior atleta italiano del biennio 2007-08 - Ho analizzato con calma quello che mi è successo nel 2010. Dopo la delusione dei mondiali 2009 volevo strafare e per questo mi sono allenato come un matto. Ero al top delle mie condizioni a marzo. Agli europei invece, questa forma non c'era più e questo mi ha frustrato.. Meglio sarebbe una medaglia ai Mondiali, ma anche un'onorificenza è una bella soddisfazione’.

Tutto è pronto e forse potrebbe essere il momento buono per il riscatto, intanto Alex si allena con gite di sci alpinismo sulle montagne vicino a casa sua ma con un nuovo allenatore, Sandro Damilano al posto di Michele Didoni: ‘Sandro mi ha portato all'oro olimpico nonostante io non sono un'atleta facile da gestire. Sono in ottimi rapporti con lui, ma dopo sei anni a Saluzzo ho bisogno di nuovi stimoli e la 50 km è la gara più adatta per le mie caratteristiche. Se sono in forma, penso di poter sfidare chiunque’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019