Excite

Alonso è ufficialmente un pilota Ferrari

Dopo tante parole, anni di tira e molla, corteggiamenti e avances finalmente la notizia tanto attesa dal popolo ferrarista alla fine è arrivata: Fernando Alonso ha firmato il contratto che lo legherà alla casa di Maranello per le prossime 3 stagioni.

E così ora la scuderia delle rosse è pronta con Alonso che si affiancherà a Massa e Giancarlo Fisichella (quest’ultimo sarà il pilota di riserva) nel Mondiale 2010, al quale Kimi Raikkonen, escluso di tutto rispetto, non è ancora certo se parteciperà, dato che oltre all’ipotesi McLaren anche la via del rally sta tentando non poco il pilota finlandese.

Ma tornando al vero protagonista, Fernando Alonso, campione del Mondo in F1 nel 2005 e 2006, colui che sancì definitivamente la fine dell’era Schumacher dopo essere entrato in Renault solo 2 anni prima, nel 2003, dopo una bella gavetta alla Minardi, ora è il momento di tornare a vincere: ''Guidare una monoposto del Cavallino Rampantecomunica sul sito ufficiale di Maranello - rappresenta un sogno per tutti quelli che fanno questo mestiere e io oggi ho la fortuna di poterlo realizzare. Di questo voglio ringraziare innanzitutto il Presidente Luca di Montezemolo, che ha fortemente voluto questo accordo triennale. Già durante l'estate avevamo raggiunto un'intesa a partire dal 2011 ma poi, negli ultimi giorni, il quadro della situazione è mutato e abbiamo deciso di anticipare l'arrivo a Maranello di un anno. Sono sicuro che, insieme a Felipe, sapremo dare delle grandi soddisfazioni alla Ferrari e ai suoi tifosi sparsi in tutto il mondo. Non vedo l'ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra''.

Ovviamente anche in casa Ferrari sono entusiasti per aver concluso il matrimonio del secolo, e anche se c’è chi già insinua dei dubbi sulla convivenza tra Alonso e Massa, per la Ferrari questo al momento non è certo un problema: "Siamo molto lieti di accogliere nella nostra squadra un pilota vincente, che ha dimostrato il suo straordinario valore conquistando già due titoli iridati nella sua carriera - commenta Stefano Domenicali, direttore della gestione sportiva della Ferrari -. Fernando ha una personalità eccezionale e faremo di tutto per mettere a disposizione sua e di Felipe una vettura competitiva. Siamo certi questi due grandi piloti formeranno la miglior coppia possibile per una squadra come la nostra. Detto questo, vogliamo ringraziare Kimi per quanto ha fatto in questo periodo trascorso alla Ferrari''.

E adesso è proprio il caso di dire… champagne!

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017