Excite

Alonso perde la prima finale, Spa è di Hamilton

Dovevano essere 7 finali, da oggi sono 6. Sì perché questa giornata per Fernando Alonso è buona per essere gettata nel dimenticatoio: già le qualifiche di ieri non erano state un bell’inizio, la pioggia e la non pioggia poi, hanno concluso degnamente un week end da archiviarsi al più presto.

Un Gp imprevedibile questo di Spa, dove a tratti pioveva facendo fare alle monoposto la figura dei birilli del bowling, e a tratti si asciugava giusto per non far mancare nulla ai meccanici, fatto sta che in questa ‘tempesta perfetta’ il più scaltro è Lewis Hamilton che vince e torna leader del Mondiale.

Una gara perfetta quella del pilota della McLaren che a parte una sbavatura che rischiava di costargli carissima (dirà a fine gara: ‘qualcuno dall'alto mi ha aiutato in quell'occasione…’), riesce a tenere dietro fino alla fine Mark Webber, autore di una partenza tremenda. Terzo posto per Robert Kubica che sfrutta al meglio le innovazioni della sua vettura e ci mette tanto di suo nel centrare questo risultato.

Per quanto riguarda l’altra Ferrari di Felipe Massa arriva un 4° posto che serve a poco e niente, poiché il morale era a terra dopo l’uscita di Alonso, ma onore al pilota brasiliano che almeno non commette errori; tutto l’opposto di Sebastian Vettel che, nel tentativo di superare Jenson Button lo mette ko e si becca una penalizzazione di 10 secondi che gli vale il 15° posto.

Per il resto bravi Sutil 6°, Rosberg 6° e Schumacher 7° nonostante partisse con una penalizzazione di dieci posizioni in griglia a seguito del sorpasso killer su Barrichello nel Gp di Budapest, e proprio a proposito di Barrichello c’è da segnalare che un’uscita di pista non gli ha permesso di festeggiare come avrebbe voluto il suo 300° Gran Premio.

    Classifica Mondiale piloti:
  • 1. Lewis Hamilton (GBR) 182,0 punti
  • 2. Mark Webber (AUS) 179,0
  • 3. Sebastian Vettel (GER) 151,0
  • 4. Jenson Button (GBR) 147,0
  • 5. Fernando Alonso (ESP) 141,0
  • 6. Felipe Massa (BRA) 109,0
  • 7. Robert Kubica (POL) 104,0
  • 8. Nico Rosberg (GER) 102,0
  • 9. Adrian Sutil (GER) 45,0
  • 10. Michael Schumacher (GER) 44,0

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019