Excite

Alonso spopola! Dopo il miglior tempo è amore Ferrari!

E’ bastato un solo giorno sulla Ferrari perché la Spagna impazzisse solo alla sua vista, se poi ci aggiungiamo anche che, oltre ad essere stato veloce fin da subito, ha pure piazzato il miglior tempo dei test di Valencia, non a caso in Spagna, allora è fin troppo chiaro perché ieri all’autodromo ci fossero 36mila tifosi sugli spalti e 4,5 chilometri di coda in autostrada per arrivarci.

Il connubio Ferrari-Alonso è impressionante, per numeri, fascino e quant’altro, ma soprattutto perchè nell’aria si sente l’odore della vittoria e della sfida, dopo un anno che la F1 vorrebbe solo dimenticare. Alonso è ovviamente felicissimo e impressionato: ‘E' andata bene. E' stata una giornata importante, la prima con la Ferrari – ha commentato a fine test -. E' stata una giornata emozionante, così come lo è stata la scorsa notte. Oggi ho cercato di ottenere il massimo in pista. Ci sono ancora dettagli da sistemare: il sedile, i pedali, il volante, il casco. E' tutto nuovo. Devo adattarmi a molte cose, anche ai nuovi freni Brembo. Parto da una base valida grazie al lavoro che ha fatto Felipe nei primi due giorni. Mi ha aiutato molto, non ho dovuto perdere tempo con l'assetto’. Alonso poi lancia una stoccata al suo avversario n° 1, Schumi: ‘Si provano sensazioni incredibili in questa squadra . Si avverte la passione di ognuno, è bello parlare in italiano con i meccanici’.

Chi invece ieri non ha sorriso tanto, ma non per colpa sua, è proprio Michael Schumacher che si è dovuto fermare dopo pochi giri per un problema alla sua Mercedes Gp: ‘Non mi aspetterei di vincere sin dalla prima gara. È possibile che ci serva un po' di tempo. Sono, comunque, molto soddisfatto. Lunedì non ho girato moltissimo, oggi ho avuto tutta la giornata anche se un problemino idraulico ci ha fermato. Alla fine, però, le risposte sono positive. Sono ottimista’.

Adesso bisogna concentrarsi soprattutto sull'affidabilità, completare il maggior numero di giri senza preoccuparsi troppo del cronometro – ha continuato il 7 volte campione del mondo -. Non sono in grado di dirlo. Penso che saremo competitivi. Ma è un'altra storia dire se questa macchina potrà essere al top da subito. In fondo non è così importante, la stagione è molto lunga. Bisogna sviluppare con costanza la monoposto’. L’ultimo pensiero è per Alonso e Massa: ‘Sono molto forti. È bello rivedere la Ferrari in azione’.

Insomma se queste sono le premesse, alla partenza del Mondiale ci sarà da tenersi belli stretti al divano!

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017