Excite

Ancora Bolt nella pioggia, ma non solo…

Anche allo Stade de France di St.Denis Usain Bolt non ha deluso, anzi come sempre ha stupito. Si perche’ il tempo di 9.79 con il quale si e’ aggiudicato la gara dei 100 metri, anche se di 4 centesimi piu’ lento del primato stagionale ottenuto da Tyson Gay in occasione del Golden Gala, oltre ad essere il suo miglior primato stagionale, e’ arrivato ancora una volta sotto la pioggia. Il pensiero di quel che Bolt potra’ combinare a Berlino a Gay non lo fa dormire la notte, anche perche’ se uno fa un tempo del genere sotto il diluvio, chissa’ che puo’ succedere sotto il sole, e l’americano lo sa bene.

Ma anche nelle donne la Giamaica regna con Kerron Stewart nella velocità grazie ai 100 vinti in 10"99, e si intravvede come ci siano ulteriori margini di miglioramento in vista del Mondiale di agosto, come ce ne sono anche per Lisa Cusma l’italiana che negli 800mt ottiene il suo primato stagionale nonostante a vincere sia la statunitense Anna Willard con 1'58"80, suo primato personale.

Ma c’e’ anche Antonietta Di Martino che si classifica terza nel salto in alto dopo la splendida vittoria del Golden Gala, questa volta dietroAnna Chicherova e Blanka Vlsic che ha saltato addirittura 1.99. Ma tanti altri nomi stanno facendo i preparativi del Mondiale con dei grandi tempi qui alla Golden League di Parigi, tra i piu’ in forma Sanya Richards che si è imposta nel giro di pista con 49"34 e la sempiterna Yelena Isimbayeva nel salto con l'asta in 4,65. E poi ancora Jeremy Wariner nei 400 metri con 45"28, Ismail Ahmed Ismail nei 1.500, statunitense Dexter Faulk nei 110 ostacoli, Dawn Harper nei 100 ostacoli e la polacca Anna Jesien nei 400 ostacoli.

Per ora la Golden League si ferma qui, il prossimo appuntamento il 28 agosto a Zurigo con il Weltklasse, ma li sara’ gia’ tutta un’altra storia.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017