Excite

Apre il 67° Salone della moto (Eicma), Italia docet!

Apre il 12 novembre, e resterà aperto fino a domenica 15, presso la nuova Fiera di Milano, il 67° Salone della moto (Eicma), un evento che sta già catalizzando su di l’attenzione di tutto il mondo delle due ruote per i nuovi modelli che verranno presentati e per la presenza dei tantissimi brand che vi prenderanno parte.

Guarda alcune foto di splendide modelle su altrettanti splendide moto all'Eicma 2009

Nei 6 padiglioni del Salone saranno infatti presenti più di 1.300 brand espositori di cui la metà stranieri e ben 138 case motociclistiche a rappresentare nuovi mercati in espansione o a consolidare realtà di sempre maggiore espansione, una su tutte quella cinese. Ma non solo esposizione, infatti oltre ai 55.000 metri quadrati di superficie ad essa dedicata, altri 80.000 mq saranno riservati all’Area MotoLive, una pista con 8 tribune da 4.500 posti a sedere dalle quali sarà possibile vedere le acrobazie dei miglior stuntman del mondo in 36 diverse esibizioni.

Grandi aspettative soprattutto per i brand italiani Ducati e Agusta, che per l’occasione ha tenuto in serbo la presentazione dei due fiori all’occhiello per il nuovo anno delle nuove linee che sono già destinate a fare perdere la testa agli amanti del genere: la nuova Ducati Multistrada 1200 e la nuova MV Agusta F4.

La Casa di Borgo Panigale con la Ducati Multistrada 1200 è certa di aver creato la moto perfetta, adatta per ogni eventualità, comodissima sia in città che per lunghi viaggi, tutto questo grazie al suo comfort, ma anche precisa e potente sullo sterrato coma una vera e proprio enduro. Per non parlare poi delle prestazioni. Infatti l’anima della Multistrada 1200 è nientemeno che il celebre Testastretta di cilindrata 1.198 che tanto ha fatto bene sia in Moto Gp che in Superbike, ovviamente riadattato per un uso più “normale” e rinominato Testastretta 11° (11 gradi), ma con la potenza necessaria a ricalcare i motori da gara unito ad un design originale e futuristico.

Per non parlare dell’Agusta F4, destinata già a divenire un cult e creata con lo scopo di stupire, o meglio rimanere senza fiato. In stile Agusta il design della moto ricalca quello della celebre Brutale, anche lei rinnovata per l’occasione, ma quello che quasi fa paura è la potenza rinnovata del motore 998 capace di sviluppare l’impressionante di 186 CV a 12.900 giri al minuto.

Tutta nuova anche la gestione elettronica del propulsore, che utilizzando anche i doppi iniettori, i condotti a lunghezza variabile, la frizione antisaltellamento e un controllo di trazione regolabile su 8 livelli, è diventato probabilmente il motore più innovativo che il mercato al momento propone, unito ad un design spettacolare dato dai dettagli come l’inedito forcellone monobraccio, il nuovo faro con lampada bixeno o lo scarico “a canne d’organo” con schema “4-in-1” riutilizzato.

Insomma questo e molto altro vi attende a Milano a quello che per il mondo delle ruote è l’appuntamento più importante della stagione, se poi a questo ci unite che l’Italia in questa esposizione ha un ruolo d’elitè, il fatto di poterci entrare a testa alta, magari con una bella foto di Valentino Rossi Campione del Mondo nel taschino, renderà di certo ancor più piacevole questa esperienza da non perdersi assolutamente.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017