Excite

Armstrong è già irresistibile

5 ore sotto il sole australiano per far capire che Lance Armstrong è tornato. In tutti i sensi. A tre giorni dall'inizio del Tour Down Under il ciclista americano stacca tutti, o quasi: il solo aingrado di tenergli testa è lo spagnolo Jesus Hernandez.

Nonostante le confortanti condizioni fisiche, il cowboy preferisce volare basso: "C i sono 200 corridori pronti ad andare a tutta birra, a prendere le curve a 80 all`ora. Si tratta di dinamiche che non possono essere ricreate in allenamento, quindi ho bisogno di rientrare nel gruppo per vedere come vanno le cose ".

"I l Tour Down Under " spiega Armstrong a Datasport " è una corsa che anno dopo anno è diventata sempre più difficoltosa.Secondo i test che abbiamo eseguito in bicicletta, sulla strada o in laboratorio, la mia condizione a gennaio e` nettamente migliore rispetto a quella degli anni in cui ho vinto il Tour. Ma questo non significa nulla fino a quando non si comincia a correre ".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017