Excite

Armstrong e il doping, rischia addirittura il carcere

Finito il suo ultimo Tour de France e forse con la propria carriera agonistica, Lance Armstrong si trova a fare i conti con il passato sul quale aleggia un pesante spettro doping per il quale presto sarà chiamato a difendersi. Sembra infatti, e a rivelarlo è il Wall Street Journal, che un procuratore federale avrebbe acquisito dei documenti che conterrebbero deposizioni compromettenti sulla faccenda doping appunto che arriverebbero nientemeno che dai suoi ex compagni di squadra.

Una belle tegola per Lance che ora rischia grosso: se infatti negli States l’uso di sostanze dopanti non è considerato reato, lo è nel momento in cui entrano in scena gli sponsor, aver infatti ingannato gli investitori accettando dollari in sponsorizzazioni con la garanzia però di non utilizzare sostanze dopanti e poi risultare colpevoli può portare ad una pena molto severa.

Ora la strada sarà lunga e tortuosa e Armstrong è nei guai: se venisse chiamato a deporre in tribunale non potrebbe mentire e se lo facesse e la cosa venisse smascherata rischierebbe la prigione, proprio come accadde a Marion Jones... Per ora non rimane che attendere, certo che finire una gloriosa carriera fatta di 7 Tour de France vinti in questa maniera fa davvero capire quanto marcio ci possa essere in questo sport.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019