Excite

Atletica, Diamond League: Missile Bolt, in 19''73 conquista i 200 a Parigi

  • Getty Images

Usain Bolt è il re di Parigi. Il campione giamaicano ha vinto, sulla pista dello stadio Saint-Denis, la gara dei 200 metri, con uno strepitoso 19''73, migliorando il tempo del meeting di Oslo, dove si era fermato a 19''79.

Il velocista pluri-olimpionico, nella tappa francese della Diamond League, ha migliorato anche il tempo centrato da Tyson Gay nei Trials del mese scorso, 19''74. Bolt ha preceduto l'altro giamaicano Warren Weir, in 19''92, e il francese Christophe Lemaitre (20''07).

Proprio in conferenza stampa alla vigilia della prova di Parigi Bolt ha "promesso": "L'obiettivo dello scorso anno è stato quello di recuperare la mia vecchia velocità e ho lavorato per quel traguardo. Quest'anno invece voglio tornare a battere un record mondiale. E' più facile riuscirci ai Campionati del Mondo, è li che posso farlo". Dopo la rassegna iridata in programma a Mosca dal 10 agosto, poi, Bolt si concentrerà sulle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Nel meeting parigini grande spettacolo anche nella gara dei 5 mila femminili, con la etiope Tirunesh Dibaba che ha chiuso in 14'23''68, migliore prestazione mondiale del 2013. Lo stesso hanno fatto, in quanto a tempi, il keniano Ezekiel Kemboi, 7'59''03, nei 3 mila siepi, e la Anna Chicherova, che ha saltato 2,01 metri.

Con la misura di 2.01, la russa Anna Chicherova ha vinto nell'alto femminile superando l'americana Brigetta Barrett e la croata Blanka Vlasic, ferme a 1,98. Nel lungo, affermazione del giamaicano Damar Forbes (8,11) sul britannico Chris Tomlinson (8,08) ed il greco Louis Tsatoumas (8,02).

Nell'asta, infine, l'olimpionico francese Renaud Lavillenie ha chiuso con 5,92, fallendo tre tentativi per il 6,02; alle sue spalle il ceco Jan Kudlicka ed il greco Filippidis Kostantinos, entrambi a 5,70.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018