Excite

Il Cio dice a ‘no’ a Merritt per le Olimpiadi

Il Cio ha detto la no. Ci riferiamo alla vicenda di Leshawn Merritt, campione olimpico dei 400 metri, e di 30 atleti che vivono la sua stessa situazione, ovvero una squalifica di 6 mesi e più per doping e che chiedono dopo il rientro nelle competizioni, di poter prendere parte alle Olimpiadi di Londra 2012.

Ma il Cio non molla, infatti il regolamento è chiaro ‘niente Olimpiadi per ha subito squalifiche così tanto pesanti': ‘La Commissione atleti appoggia la regola che continuerà ad essere applicata – comunica Thomas Bach, vicepresidente del Cio - Non si tratta di una sanzione, ma di una condizione per partecipare alle Olimpiadi’.

Merritt è stato squalificato per 21 mesi e a luglio di questo mese potrà tornare a correre ma niente da fare per Londra, a questo punto la palla passa al Tas e solo ripensamenti dell’ultima ora potrebbero lasciare spazio al reintegro del quattrocentista.

Foto: beijing2008.cn

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018