Excite

Atletica: si è spento Silvano Simeon, icona nel lancio del disco

Si è spento a Torino per ‘un cedimento del suo cuore’(si legge in una nota della Fidal) il mitico Silvano Simeon, 65 anni, icona leggendaria dell’atletica azzurra nel lancio del disco tra gli anni ’60 e ’70 e poi tecnico dello staff azzurro.

Friulano d’origine Simeon fu un grande atleta di caratura internazionale che collezionò 52 presenze in azzurro, due Giochi Olimpici (Monaco 1972 e Montreal 1976) e quattro ai Campionati Europei, ma senza ombra di dubbio il successo che maggiormente lo caratterizzò fu quello di aver tolto il record italiano del disco al grande Adolfo Consolini, il 16 aprile 1967, lanciando fino a 57,86 fino a portarlo a 61,72, diventando il primo italiano a lanciare oltre il muro dei 60 metri.

Nella sua carriera anche dieci titoli nazionali assoluti, conquistati tra il 1966 e il 1979, insomma un idolo dell’atletica destinato a non spegnersi mai: ‘Silvano era sempre disponibile per una parola, e fonte inesauribile ed instancabile di battute fulminanti - commenta così la sua scomparsa il presidente della Fidal Franco Arese -. Era un punto di riferimento per molti atleti, e lascia un vuoto enorme’.

Foto: ansa.it – ebay.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019