Excite

Australian Open: Djokovic va agli ottavi e attacca Armstrong: "Deve soffrire per le bugie"

  • Getty Images

Nella quinta giornata degli Open d'Australia in programa a Melbourne, è andato in scena il match avvincente tra Djokovic es il ceco Stefanek.

Djokvic si è imposto per 6-4, 6-3, 7-5 in 2 ore e 22 di partita, volando così agli ottavi di finale senza ver ceduto un solo set nei primi 5 giorni del torneo.

L'incontro è stato altamente spettacolare, grazie alla caparbietà del ceco che ha giocato un match inteligente con un "serve-n-volley" avvincente ma non determinante.
Si sono contati ben 67 discese a rete del ceco.

A fine partita, in conferenza stampa, dopo poche domande sulla partita, Djokovic è stato invitato a commentare la vicenda doping di Lance Armstrong, senza battere ciglio: "Armstrong sta soffrendo? Penso che sia normale dopo tutte le bugie che ha raccontato agli sportivi e agli appassionati del mondo ed è giusto che stia pagando e renda tutti i suoi titoli. Il ciclismo però è uno sport che non guardo più. Mi piaceva guardarlo ed ero solito farlo, ma poi ho capito che lo sforzo chiesto agli atleti e qualcosa di disumano. Troppi campioni sono stati fermati: prima Marco Pantani, poi Armstrong e tantissimi altri”.

Il serbo prepara così un perfetto assist per il tennis: “Penso che il sistema del tennis sia più sicuro e a questo proposito lo dicono i numeri. Io devo sempre fare sapere dove sono e devo sempre rendermi disponibile un’ora al giorno per 365 giorni all’anno. Fare qualcosa sarebbe da stupidi perché la possibilità di avere un controllo è ogni giorno plausibile”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018