Excite

Mamma la Schiavone! Quarti dell’Australian a suon di record

Se il buongiorno si vede dal mattino chissà cosa potrà riservarci il 2011 di Francesca Schiavone. La 30enne milanese infatti, n° 6 del seeding, ha strappato con le unghie il pass per i quarti di finale dell’Australian Open, dalla carne della russa Svetlana Kuznetsova (n. 23) per 6-4 1-6 16-14, dopo una partita che è valsa un record nel record: oltre a permettere all’azzurra di essere l'unica ad aver centrato questo obiettivo in carriera qui in Australia, è anche durata 4 ore e 44 minuti, record di durata per un match femminile in uno Slam.

Una vittoria pesante ed importante, in primis perché guardando questa Schiavone non possono non tornare alla mente le immagini della leonessa che vince il Roland Garros nemmeno un anno fa, ma anche perché grazie a questo piazzamento, almeno fin’ora, dalla prossima settimana Francesca sarà anche la n° 4 del mondo.

Ma non è ancora finita, perché ancora un ultimo record è da registrare, quello che la vede essere l’unica italiana ad aver raggiunto i quarti almeno una volta in tutti e 4 gli Slam (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open): ora però la sfida fin’ora più difficile, ovvero l’incontro di martedì contro la n° del mondo, la danese Caroline Wozniacki i cui precedenti lasciano tutto in forse, siamo infatti sul 2-2.

E' il momento di sognare l’incredibile e di pensare all’avversaria: ‘E' giovane, è la numero 1, ha una mentalità vincente. E' una combattente e non regala nemmeno un punto. Dovrò essere aggressiva, ci sarà da lottare – spiega Francesca, e poi parlando del match record - E' stato fantastico. Un giorno spero di far vedere il dvd a mio figlio’.

 (foto © LaPresse)

Guarda il video del colpo finale del match Schiavone-Kuznetsova:

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018