Excite

Australian Open, Nadal e la Williams sbancano Melbourne

Nadal piglia tutto e Federer in lacrime. Questa è la fotografia della finale degli Australian Open, che Rafael Nadal si porta a casa con il punteggio di 7-5, 3-6, 7-6, 3-6, 6-2 in 4 ore e 23 minuti di gioco, consolidando il suo primato in classifica e battendo Federer sul suo terreno preferito.

Le foto più belle degli Australian Open

Nadal ormai è il numero uno, e più o meno ormai se ne sono accorti tutti, tranne lui che ancora sembra non crederci, a fine partita ha parole di grande stima per il suo storico rivale “Per me è un sogno vincere questo torneo, ho lavorato tanto per migliorare sui campi veloci. Mi dispiace per Roger, è stato un momento difficile per lui” - aggiunge ancora Nadal - “Roger è il più grande giocatore che io abbia mai visto, batterá il record (Federer insegue infatti Sampras al comando nella classifica dei giocatori più vincenti nella storia dei tornei del Grande Slam). È un campione eccezionale ed è una figura fondamentale nel nostro sport”.

Ma a parte questo Nadal gongola, perché se è vero che Federer è stato negli anni precedenti a dir poco devastante, la nuova era è colorata dai colori della bandiera spagnola, perché ormai, battuto Federer anche su un campo veloce, per lui ormai sembrano non esserci davvero più avversari. E nelle lacrime di Federer a fine partita c’è anche un po’ di questa consapevolezza, ma di sicuro non la voglia di arrendersi “Questa è stata una delle sfide più dure che io abbia mai giocato, sono arrivato vicino alla vittoria e per questo la sconfitta è ancora più difficile da digerire. Ma bisogna accettare il verdetto del campo e voltare pagina”.

E anche Serena Williams gode non poco della sua vittoria di sabato contro la Safina. Qui davvero non c’è stata storia, ed è proprio lei la prima ad ammetterlo a fine match, seduta basita a lato del campo “Mi ha preso a pallate". 58 punti per la Williams e 28 per la Safina, il tutto conclusosi in 59 minuti, in una sola parola, dominio. Per la quarta volta la Williams vince a Melbourne e per l’undicesima si porta a casa un torneo australiano, l’ultima a riuscirci fu Margaret Smith, ma questa è un’altra storia.

Il punto decisivo di Nadal

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017