Excite

Australian Open: Novak Djokovic batte Murray e conquista il titolo numero cinque

  • Getty Images

Quinto trionfo per Novak Djokovic agli Australian Open. Il serbo, numero uno al mondo, ha battuto lo scozzese Andy Murray in quattro set col punteggio di 7-6, 6-7, 6-3, 6-0. E' la conferma che attualmente Djokovic può essere impensierito soltanto da un Roger Federer in stato di grazia. Per Murray, invece, è l'ennesima sconfitta in una finale del grande slam, per lo scozzese ci sono solo due vittorie in nove finali disputate. La cura Mauresmo, anche lei per altro conosciuta come una perdente di successo, ha riportato Murray alle soglie del trionfo ma non gli ha fatto compiere il passo decisivo.

Djokovic parte meglio e si porta in vantaggio abbastanza nettamente. Nel finale di parziale un sussulto di Murray porta il primo set al tie break dove lo scozzese va in vantaggio e si fa rimontare. L'errore decisivo è di Murray sul 5-5, un dritto che esce decisamente male dalla racchetta del britannico. Djokovic non si fa pregare e porta a casa il primo parziale.

Guarda Djokovic che fa cantare il pubblico australiano

Il secondo set comincia bene per Murray che si porta avanti per 2-0, ma si fa infilare dal numero uno al mondo che mette a segno quattro game consecutivi. Sembra la fine dei giochi ed invece Murray riesce a riportare il punteggio in parità. Il tie break, questa volta, sorride al pupillo di Amelie Mauresmo che mette in pari il match.

Il terzo set potrebbe essere il primo della marcia trionfale di Murray ed invece Djokovic, che nel secondo set più volte si è lamentato con se stesso, piazza il break decisivo nel sesto gioco e chiude il parziale con il punteggio di 6-3. Lo schiaffo è troppo forte per Murray che finisce al tappeto. Il quarto set è una pura formalità, una punizione esemplare e forse troppo dura per Murray. Djokovic chiude senza regalare un solo game all'avversario.

Leggi le news sul tennis

Per Novak Djokovic è il quinto titolo agli Australian Open ed il suo ottavo titolo del grande slam. Gli manca una vittoria al Roland Garros, ma con un Nadal a mezzo servizio non è da escludere che il 2015 possa essere l'anno dell'ingresso del serbo nel club degli immortali che hanno conquistato una vittoria in tutti e quattro i grandi tornei del mondo del tennis.

Guarda il punto vincente di Djokovic

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018