Excite

La Montepaschi Siena vince la Coppa Italia

E sono 3 di fila. Come in campionato anche in Coppa Italia la Montepaschi Siena non ha rivali, ed anche se in finale c’era la più agguerrita delle avversarie, la Bennet Cantù, non c’è stati nulla da fare, ed a Torino ad alzare la Coppa è sempre la stessa squadra.

Pianigiani non li aveva tutti, mancava infatti Mc Calebb acnora infortunato, Lavrinovic era appena rientrato (e nonostante questo a fine match è stato eletto mvp) e Jaric è entrato solo qua e là, ma nonostante questo il punteggio finale recita 79-72, e per Pianigiani questo è l’ennesimo record dal 2006 ad oggi: 10 finali disputate, 10 vittorie.

Onore anche ai ragazzi di Trinchieri che comunque ci hanno provato, ma Siena ha il merito di aver imbrigliato Mazzarino, l’uomo attraverso il quale passa molto del gioco della Bennet (fermato ad 11 punti), ma anche Leunen, Green e Marconato giocano molto bene e segnano a ripetizione, tenendo a galla la Bennet anche quando sembrava finita: il match finisce su un pallone perso da Marconato con Lavrinovic che segna il +5, prima che Zisis con una tripla affossi quel che resta di Cantù.

'Tra le tre coppe Italia vinte questa è stata sicuramente la più difficile – ha commentato a fine match Pianigiani -. Cantù è in un gran momento, noi attraversiamo una fase particolare, siamo partiti con un nuovo ciclo, abbiamo cambiato tanto. La nostra stagione, con la supercoppa e questo successo, è già memorabile'. Anche Trinchieri comunque ha parole di stima per i suoi: ‘Ci siamo andati vicini, purtroppo non è bastato, nel momento chiave è mancata la lucidità. Avere Micov con quattro falli già nel secondo quarto ha inciso tanto. La mia squadra ha dato tutto e io sono orgoglioso di loro'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018