Excite

BMW Italian Open , domani si comincia

  • Foto:
  • ©LaPresse

Ci siamo! Da domani Torino si prepara a cominciare anche per quest’anno, presso il Royal Park I Roveri, la 68ª edizione dei BMW Italian Open, manifestazione internazionale golfistica che si concluderà domenica e che vedrà sfidarsi sui green del Parco della Mandria 156 concorrenti che si giocheranno un bottino di 1,5 milioni di euro (250 mila per il vincitore).

72 buche totali, 18 per giornata, ed una gran voglia di cominciare visto anche il momento d’oro che sta passando il golf italiano grazie anche al baby fenomeno, super atteso tra la mura di casa, Matteo Manassero che punta dritto alla zona alta della classifica, e perché no nel colpaccio.

Ma non solo lui, in campo ci saranno anche Domenico Geminiani (15 anni ma promettentissimo), Costantino Rocca ed Emanuele Canonica, ma anche Chicco Molinari, anche lui attesissimo e big di grande valore come Colin Montgomerie, Darren Clarke, Thomas Bjorn e Paul McGinley, insomma una sfida ad altissimi livelli per la quale è Matteo Manassero stesso in sala stampa a chiudere il pienone.

Vorrei vedere tantissimi tifosi sul campo di gara – ha detto Manassero -: il loro affetto sarà uno stimolo in più per fare bene. E' bello tornare da numero 30 del ranking mondiale nella città dove tredici mesi fa sono diventato professionista. In questo periodo ho fatto tante nuove esperienze, sono migliorato come persona e soprattutto come sportivo. Qui gioco in casa, sono considerato uno dei favoriti alla vittoria finale. Tutto cambierà tra una settimana agli Us Open a Bethesda. Sarà un'esperienza nuova per me che non ho mai partecipato a un Major’.

Ma questo è momento buono per spingere su uno sport che sta appassionando sempre di più, e Manassero se n’è accorto: ‘Ora si parla di più del nostro sport, anche se il golf non è ancora entrato nelle case degli italiani, come il nuoto o il tennis. La Schiavone ha vinto uno Slam, la Pellegrini ha trionfato alle Olimpiadi, mentre io devo ancora centrare un grande risultato. Paradossalmente, l'Italia del golf è considerata più dagli stranieri che dagli stessi italiani. Tocca dirlo, purtroppo: dobbiamo fare di più e meglio perché questo periodo positivo prosegua nel tempo’.

Godetevi lo spettacolo.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017