Excite

Bolt: “Ho fumato marijuana”! Ma dai…

Bolt ha fumato marijuana. Ecco la tragedia del giorno, ed i lettori mi concedano il tono sarcastico…ma Usain Bolt da dove viene? Giamaica, ecco appunto. Prima o poi questa domanda qualcuno gliela doveva fare, e lui cosa doveva rispondere se non che la verità?

Ho fumato qualche volta la marijuana, quando ero veramente giovane”, queste le parole dello sprinter più famoso del mondo, che dopo un altro big come lui, solo che però l’altro è veloce in vasca, si parla di Michael Phelps, anche per Bolt ecco i problemi di droga. Problemi di droga poi, così li ha etichettati qualche buontempone della carta stampata. Si certo perché la marijuana è una droga, leggera che sia è una droga, ma lui viene dalla Jamaica, e allora la storia un po’ cambia.

Prima la frase secca: “In Giamaica tutti da ragazzini hanno provato la marijuana, anche io, ma ero davvero molto giovane", poi la smentita “Mi voglio scusare con il popolo giamaicano, non volevo dire che tutti i giovani fumano spinelli, non mi sono mai più accostato ad alcun tipo di droga e anche i ragazzi devono fare lo stesso, starne lontani, fa solo male, e non produce nulla nè per lo sport nè per gli sportivi”.

Guarda anche la photogallery di Michael Phelps che fuma marijuana

Va bene così, polemica è sempre giusto farla, specie perché Bolt ormai ha il destino dell’eroe, quello che ce l’ha fatta e che deve essere il buon esempio e lo sa: “Voglio diventare una leggenda e spingere l'atletica a una dimensione nuova", e fumare marijuana non è certo un buon esempio, ma da li ad additarlo come cattivo ci passa un bel po’… Insomma Usain sei perdonato, ma fai il bravo, altrimenti ti mettono in castigo insieme a Phelps.

 foto da bobg-nowadayswhat.blogspot.com

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017