Excite

Bolt si rialza dopo Stoccolma: ‘Punto a Mondiali e Olimpiadi’

Usain Bolt, dopo aver perso contro Tyson Gay al meeting di Stoccolma nella sua specialità, ovvero i 100 metri per i quali detiene il primato del mondo in 9.58 stampato ai Mondiali di Berlino del 2009, torna a parlare dei suoi progetti futuri, delle sue aspettative e di ciò che non ha funzionato in questo ultimo incontro valido per la Diamond League.

Ho sempre detto che il record del mondo può essere abbassato fino a 9’40, e spero di essere io a correrlo. – comincia così Usain Bolt dopo aver perso un’imbattibilità che durava da 2 anni - Lui ha lavorato più di me quest'anno, è in una forma migliore. Per me è stata un'annata un po' rilassata, ho patito lo stress e il mio corpo ha chiesto riposo, Gay era molto più preparato e ha meritato di più’. Avversari sì, ma sempre con grande rispetto reciproco: 'Lui sta rendendo questo sport appassionante, è un grande combattente, tuttavia non credo possa battere il record del mondo per quest'anno ma è un grande atleta e gli auguro tutto il meglio’.

Ma già si pensa al futuro perché gli appuntamenti importanti davvero si avvicinano rapidamente e c’è da star certi che sarà dura: ‘Il record d'imbattibilità non era importante, il mio obiettivo è il Mondiale del 2011 e poi i Giochi del 2012 e l'anno prossimo mi farò trovare pronto. Correre sempre più veloce è molto difficile e il corpo a volte ha bisogno di riposare, come successo a me in questo periodo. Mi farò trovare pronto quando sarà necessario’.

Ma non solo Gay sarà lì a dare battaglia, infatti oltre a lui ci sarà anche l’altro giamaicano Asafa Powell, per ora ai box ma fino ad ora scalpitante e l’americano Justin Gatlin, al rientro dopo una squalifica per doping: ‘Vorrei correre contro di lui, ha fatto una brutta cosa ma se la Iaaf lo ha perdonato mi andrà bene gareggiare con lui. Iaaf e Cio stanno facendo un ottimo lavoro contro chi cerca di truffare lo sport. Questo è il mio lavoro e se qualcuno cerca di detronizzarmi io competerò con loro e non importa chi sono o quello che hanno fatto’.

 (foto © LaPresse)

Guarda Tyson Gay vincere a Stoccolma contro Usain Bolt

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019