Excite

Boston Celtics-Olimpia Milano 105-75: Garnett-Pierce-Rondo sugli scudi

  • Twitter

Sono arrivati i marziani. No, non si tratta del celebre scherzo di Orson Welles, che nel 1938 annunciò alla radio l'approdo degli alieni sulla terra. Molto più semplicemente si tratta di pallacanestro. Ma che pallacanestro.

L'allenamento dei Celtics a Milano, il video

Quella giocata dai Boston Celtics, ospiti dell'Olimpia Milano per un'amichevole che passerà alla storia del basket italiano. Già, perché vedere giocare cestisti di tale livello sul suolo del Belpaese (solo sfiorato, l'anno passato, dalla fama di Kobe Bryant, che sedusse e abbandonò Bologna) è evento più unico che raro.

Alla fine saranno 30 punti ipunti di distacco fra le due compagini, 105-75, ma lo spettacolo è stato assicurato dalle giocate del trio delle meraviglie dei Celtics: Garnett,Pierce e Rondo.

Sugli scudi anche Green, miglior marcatore della serata con 17 punti, laddove per Milano Bourousis ne mette a segno 15. La partita, facile da prevedere, è stata monocolore, verde, per la gioia dei tanti tifosi di Boston che sugli spalti abbondavano, proprio come le canotte marchiate Celtics.

La Armani jeans riesce ad avvicinarsi solo al momento dell'uscita dei tre tenori. Riesce quasi a mettere la prua davanti, prima di essere di nuovo ricacciata verso l'abisso del 55-42, punteggio con il quale si chiude il secondo quarto.

Da lì in poi il divario aumenta, fino a raggiungere i 22 punti quando alla sirena mancano 12'. Nel quarto tempo quelli che sarebbero le riserve sembrano addirittura più in palla, e i Celtics volano sul +30 final, per l'entusiasmo degli 11mila del Forum di Assago. Che magari dall'esterno, durante la partita, qualcuno avrà scambiato per un disco volante.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019