Excite

Boston conquista la East e aspetta Suns o Lakers!

Niente da fare per Orlando ed il suo sogno della rimonta impossibile: a Boston nel TD Garden, i Celtics chiudono i conti sul 4-2 con i Magic e si preparano a muovere guerra a chi tra Suns e Lakers accederà alla finalona per giocarsi il titolo: in quella serie lì stanno 3-2 per Los Angeles, ma non bisogna sottovalutare Nash e compagni che già erano stati dati per spacciati ma che si sono riportati sotto prepotentemente.

Intanto però Boston festeggia dopo la paura di questi giorni in cui l’ultimo punto proprio non arrivava ed i Magic continuavano a recuperare terreno, ma questa notte la maledizione si è interrotta ed il punteggio di 96-84 ha chiuso definitivamente i conti. MVP delle Finals è stato eletto Paul Pierce, e non poteva che essere così, non solo per i suoi 31 punti e 13 rimbalzi, ma per la qualità del gioco espresso che ha visto ieri notte come protagonista anche un inaspettato Nate Robinson che si alza dalla panchina e spedisce Orlando a -13 in attesa che Ray Allen (20 punti, 3/7 dall’arco) li affossasse in via definitiva.

E allora un titolo quantomeno è già arrivato, campioni di East Conference, ma non basta naturalmente: ‘Aver vinto un titolo è chiaramente una cosa speciale - commenta Doc Rivers - ma i vecchi Big Three, quelli originali (Bird, McHale, Parish) ne hanno vinti due, e vogliamo fare come loro. Abbiamo cominciato la stagione credendoci, e stiamo continuando a farlo. Il quintetto base (quello al completo, Garnett compreso, autore di 10 punti e 5 rimbalzi in gara-6) non ha mai perso una serie’.

'Boston ha giocato come se avesse voluto vincere l’anello per tutta la serie - è il commento molto semplicistico di Dwight Howard, 28 punti e 12 rimbalzi - ed è questo il motivo per il quale sono arrivati in Finale’.

foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019