Excite

Bousquet, doping per curare le emorroidi: due mesi di stop

C’è cascato anche Frederick Bousquet. Il campione francese d'Europa dei 50 metri stile libero nonché compagno di Laure Manaudou è finito nella morsa del doping, e sta attualmente scontando una squalifica di due mesi infertagli dalla Commissione antidoping della federazione francese.

Guarda le foto di Laure Manaudou incinta

Il tutto per colpa di un farmaco che conteneva eptaminolo (uno stimolante), una sostanza non consentita che gli è stata riscontrata nel sangue dopo un controllo effettuato il 13 giugno scorso durante il meeting di Canet-en-Roussillon. Negligenza sua, così definisce questa vicenda Bousquet che aggiunge: ‘merito la sanzione che mi è stata inflitta’.

Da otto anni sto curandomi per una patologia ben precisa con un farmaco che non contiene quella sostanza vietata – ha continuato Bousquet nell'intervista rilasciata al quotidiano l’Equipe - ma poco prima del meeting ho accusato una violenta crisi. Non avevo farmaci con me e mi sono fidato di una farmacia di Canet che conosco molto bene. Mi hanno dato un prodotto che ci si può procurare anche senza prescrizione medica e io l'ho preso senza leggere le avvertenze’.

In un’altra intervista rilasciata a Europe 1, il campione avrebbe pure sciolto l’imbarazzante questione dicendo che il farmaco specifico servisse per curare le emorroidi, in ogni caso le tempistiche permetteranno al Bousquet di tornare in vasca per i campionati nazionali in programma dal 3 al 5 dicembre a Chartres: infondo la sostanza ritrovata non è classificata dalla Wada come ‘pesante’, e così ecco che Frederick tornerà presto… certo emorroidi permettendo.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018