Excite

Boxe, Russo e Savino schiantano gli avversari

Si procede spediti come treni ai Mondiali di pugilato, e ieri sera è stata finalmente la volta di Clemente Russo, che è sceso sul ring con due obiettivi: vincere e divertire, centrati in pieno.

Nella categoria dei pesi massimi 91 Kg nessun problema contro l’ l'ecuadoriano Julio Castillo, piegato per 16-1, dopo un match dominato dal primo istante; ma questo era solo un antipastino, infatti nei prossimi giorni incontrerà il kazako Vassiliy Levit, e poi domenica eventualmente il russo Egor Mekhontsev, questi sono quelli forti da battere. Russo però l’aveva dichiarato, il suo obiettivo è uno solo: “Battere i pugili più forti per entrare nella storia”, quindi non si può sbagliare.

Ma oltre al casertano ieri è sceso sul ring anche Alessio Di Savino che nei pesi piuma (cat. 57 kg), si è imposto sul giordano Jehad Alzubi per 16-3. Una boxe veloce e precisa la sua, in un match nel quale non ha lascito scampo all’avversario chiudendo il primo round sul 3-0. Poi 8-1 fino a chiudere nel terzo per 16-3.Prossimo incontro, domenica contro il cinese Yang Li.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017