Excite

Boxe, si incatena davanti a Napolitano per le Olimpiadi

Tutto pur di inseguire il proprio sogno, e se servisse anche incatenarsi di fronte al Presidente della Repubblica allora lei è disposta a fare anche questo: è la storia di Giacoma Cordio, 30 anni, marsalese, una laurea in archeologia, campionessa italiana di boxe nella categoria 57 kg nel 2004 e a Lilla nel 2007, in Francia, vincitrice del campionato dell'Ue nella categoria 54 chilogrammi.

La sua protesta è cominciata, lei vuole andare alle Olimpiadi di Londra 2012, ma come spiega lei stessa il Presidente della sua società, la Marsala Ring: ‘non vuole firmare - dice la Cordio - il nulla osta per il passaggio ad un'altra società sportiva’, cosa che le impedirebbe di fatto di partecipare alla manifestazione olimpica. ‘Ho già dovuto rinunciare - continua la giovane sportiva - alle prime selezioni in vista dell'appuntamento olimpico’… e così l’idea.

Approfittando della visita prevista per oggi del Presidente Raffaele Napolitano nell'ambito delle iniziative per i 150 anni dell'Unità d'Italia, la ragazza si incatenata davanti la loggia di Palazzo VII Aprile, sede del municipio di Marsala, sperando che almeno lui possa magari darle una mano. Servirà a qualcosa? Forse sì, forse no, certo a Giacoma non manca la voglia di lottare.

Foto: repubblicapalermo.it – 2out.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019