Excite

Briatore felice: “Mi godo il momento”

Briatore ora torna a parlare. Una volta assolto dal Tribunal de Grande Instance di Parigi, il quale ieri ha definito "irregolare" la decisione della Fia di radiare Flavio dal mondo dalle corse per le sue responsabilità nell’incidente di Piquet Jr nel Gran Premio di Singapore 2008, ora l’ex team manager della Renault si gode la pace dei sensi ritrovata.

"Sono molto felice anche se preferivo risolvere questa situazione all'interno dello sport, ma visto che con il presidente Mosley era impossibile, credo che sia stata la logica conseguenza di rivolgersi ad un tribunale veramente indipendente che è il tribunale civile" - ha commentato ai microfoni di Rai Sport, e ha continuato parlando del suo imminente futuro - "No, adesso l'unica formula che mi interessa è la 'formula bambino', per cui aspetto la nascita di mio figlio".

"Sicuramente – sottolinea Flavio Briatore - sono molto più sereno perchè il male che mi ha fatto questa decisione della Fia è stato grande, quello fattomi da Mosley è stato grandissimo e parlandone adesso non ho veramente nessuno spirito di vendetta. Ognuno raccoglie quello che semina e Mosley raccoglie assolutamente quello che ha seminato. La decisione di oggi dopo 18 anni di Formula 1 mi ridà la tranquillità di parlarne, la dignità e tutto quello che Mosley mi aveva tolto in modo violento e ignobile".

"Voglio ringraziare – ha concluso infine Briatore - voi (la stampa) e tutti quanti quelli che mi hanno supportato, specialmente gli italiani. Questo per me è un grande giorno, un giorno di felicità e ce lo godiamo un attimo".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017