Excite

British Open 2011, vince Darren Clarke. Male gli azzurri

  • Foto:
  • ©LaPresse

Anche il 140° Open Championship (British Open), terzo major stagionale, và in archivio e a mettersi in bacheca il trofeo di quest’anno ci ha pensato il buon vecchio Darren Clarke, capace di scalzare la concorrenza della giovane classe golfistica che spinge e di portare in 'casa Europa' un altro prestigioso titolo.

Sul percorso del Royal St. George's GC, a Sandwich in Inghilterra il nordirlandese (43 anni) chiude l’ultimo giro con 70 colpi portando il suo score a 275 (68 68 69 70), ovvero 5 sotto il par, sbaragliando la concorrenza degli statunitensi Phil Mickelson (278 - 70 69 71 68) e Dustin Johnson (70 68 68 72) dietro di 3 quella del danese Thomas Bjorn (279) rimasto a 4, ma soprattutto portandosi a casa il primo Major in carriera.

Rory McIlroy vince lo US Open ed entra nella storia

Per l’Italia un mezzo disastro, infatti dopo che né Matteo ManasseroChicco Molinari erano riusciti a passare il taglio, in gioco era rimasto solo Edoardo Molinari che però nemmeno nell’ultimo giro è riuscito a convincere come aveva fatto nelle prima giornata, chiudendo con un 78 (frutto di un birdie, sette bogey e un doppio bogey) che lo fa scendere dal 55° al 66° posto.

Da segnalare anche il 22° posto di uno splendido Tom Watson alla veneranda età di 62 anni, mentre sono scesi nel finale dopo giri difficili Miguel Angel Jimenez, Rory McIlroy e Adam Scott tutti al 25° con 287 colpi: comunque un gran bel torneo, ma ancora una volta si è sentita pesanta l’assenza di Tiger Woods che forse non sarà più il fenomeno di prima, ma di certo rimane perno catalizzatore delle attenzioni di questo sport.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019