Excite

Bufera Baskettopoli, arbitri nel mirino!

Guai, grossi guai nel mondo del basket italiano, guai così grossi che c’è già chi parla di Baskettopoli. Il tutto nasce da un’inchiesta in corso a Reggio Calabria che vede indagati i vertici arbitrali al completo: Giovanni Garibotti, Alessandro Campera e Giovanni Montella, i primi due dimessi subito dalla Fip non appena avviate le indagini, il terzo squalificato per 5 anni dalla giustizia sportiva.

Alessandro Cagliostro, arbitro di serie minori e poliziotto, ha infatti deciso di far luce sugli avanzamenti di carriera nel mondo arbitrale del basket, appoggiandosi ad intercettazioni telefoniche che avrebbe fatto emergere il marcio che per anni si è nascosto anche in questa disciplina. Infatti anche nel mondo del basket, come rivelano le intercettazioni, facevano carriera "quelli che dovevano farla", ovvero i commissari assegnavano voti fittizi agli arbitri che avrebbero dovuto avanzare di livello e ovviamente lo stesso discorso valeva alla rovescia per quelli “scomodi”.

Naturalmente non solo questione di prestigio ma soprattutto di soldi, considerando che un gettone di presenza in serie A vale almeno 1000 euro, nell’arco di una stagione i conti si fanno alla svelta, e pare che a gestire tutto questo ci fosse una vera e propria organizzazione, che qualcuno già chiama la “Cupola”.

Per ora la serie A1 sembra quella meno intaccata anche se difficilmente ci si può credere, dato che spesso si verifica un effetto a catena che difficilmente lascia scampo, anche ai più incensurati, e così già tornano buoni discorsi di “sudditanza psicologica” (con al centro la Montepaschi, che essendo la squadra più forte va da sé sia la più presa di mira) che vedremo dove prteranno. A questo proposito, Gianni Montella, ex capo dei commissari, indagato a Reggio per associazione a delinquere, ha già parlato di "quattro episodi clamorosi a favore dei toscani" concludendo "che sia arrivato l'ordine di non arrivare in alto, buttando nel calderone solo i campionati minori. Tanti personaggi sono stati stranamente 'dimenticati'". Ci si augura solo di far presto luce sulla vicenda.

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017