Excite

Busta con un proiettile diretta a Margherita Granbassi

Quella busta non è mai stata recapitata, ma per Margherita Granbassi di sicuro deve essere stato un bello choc quando la Digos l’ha informata che, a seguito di alcune indagini della Procura di Trieste, lo scorso gennaio sono state intercettate tre buste dirette a lei che contenevano la prima pesanti minacce e insulti rivolte a lei, Santoro e Travaglio, protagonisti di “Annozero”, nella seconda un proiettile calibro 7.62 da guerra e nella terza un cubetto di gelatina con messaggio «Semtex per te».

Mandante del fattaccio pare essere Geraldo Deganutti, leader dell’organizzazione triestina Pot, che ha scontato , tra le altre pene, undici mesi proprio per aver compiuto un azione simile nei confronti del pm di Bologna Lucia Musti, ma lui nega dalla sua abitazione di Trieste dove è sorvegliato: «Non ho mai avuto problemi a firmarmi. Sto scontando un ergastolo a rate. Ho trascorso 17 anni in carcere, me ne attendono altri otto, ho ancora una ventina di processi in corso. Devo rientrare ogni giorno a casa entro le 21 e non me ne posso andare prima delle 7. Sinceramente adesso vorrei evitare altri guai. Mi bastano quelli accumulati. Solo che la polizia ormai è abituata così: quando arrivano lettere strane bussano alla mia porta».

La reazione di Margherita, che dopo essere entrata nella trasmissione “Annozero”, che pare sia la causa di queste lettere, è rimasta di stucco: «Quando l’ho saputo mi è salito il cuore in gola e ho avuto paura. Si pensa sempre che certe cose possano capitare agli altri, non credevo proprio di poter essere destinataria di proiettili e minacce».

Le azioni del leader della Pot sono ormai famose, e la prima risale addirittura al 1984 quando minacciò l’allora ministro degli Esteri Giulio Andreotti, per poi passare un po’ a tutti i politici del Friuli, arrivando recentemente anche alle mani con un paio di assessori, ma su questa vicenda è categorico: «Io non ce l’ho con la Granbassi - dice - e neppure con Santoro».

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017