Excite

Carolina Kostner: squalifica retrodatata, dal 1 novembre può tornare a gareggiare

  • Getty Images

La settimana dovrebbe iniziare con una bella notizia per Carolina Kostner. La squalifica è stata anticipata nei tempi e nei modi di sei mesi. Questo vuol dire che dal 1 novembre l’azzurra, se vorrà, potrà tornare a gareggiare in maniera agonistica. La decisione è stata presa dal Tas, il Tribunale dello Sport, che d’accordo con la Wada e il Coni ha proceduto a questa retrodatazione che di fatto annulla qualsiasi possibile ricorso perché il fatto, la squalifica, non sussiste più.

Carolina Kostner ha 28 anni e, prima della squalifica e del caso Schwazer, aveva manifestato quasi certi propositi di ritiro. La medaglia di bronzo alle Olimpiadi ha coronato una carriera inimitabile e, per molti versi soprattutto in Italia, ineguagliabile. Questa battaglia legale portata a termine con successo, però, potrebbe darle l’idea più che lo stimolo di voler tornare a gareggiare per un’ultima volta.

Scopri il caso scoppiato dopo gli show estivi di Carolina Kostner

Tra gennaio e marzo si disputeranno i Campionati Europei a Bratislava ed i Mondiali a Boston. Un’ultima passerella potrebbe stuzzicare l’appetito della campionessa, ma è veramente consigliabile? Ventotto anni sono tanti per una pattinatrice. Meglio una chiusura d’oro ai Campionati Italiani di Torino e un addio stile Pennetta, speriamo non ci ripensi anche lei, piuttosto che le avventure europee o mondiali magari fuori dal podio che ha occupato per oltre un decennio.

Guarda l'intervista di Carolina Kostner alle Invasioni Barbariche

Sarà lei a decidere. Di sicuro l’idea di partecipare ai tre show ferragostani ha giovato a questa soluzione anticipata del problema. La retrodatazione della squalifica, infatti, è un abile escamotage per salvare capra e cavoli. Un’espediente tipico all’italiana.

Guarda l'intervista di Carolina Kostner alle Iene

E’ una decisione non comune per quanto riguarda i casi di doping, ma il caso Kostner si può classificare sotto la dicitura doping indiretto in quanto Carolina è stata squalificata per aver coperto il suo compagno dell’epoca. Cosa che sia lei, sia lui, hanno sempre smentito. La decisione a suo tempo scatenò non poche polemiche. Ora è tutto alle spalle.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018