Excite

Cavendish ritrova il successo in volata

L’anno scorso sei successi al Tour e una Milano-Sanremo, poi più niente ed un lungo declino che nemmeno lui si spiegava, ora finalmente è tornato al successo, e allora quelle lacrime sul podio dopo aver vinto la volata sul rettilineo di Montargisspiegano i sentimenti di Mark Cavendish più di mille parole.

Guarda tutte le tappe del Tour de France 2010

Una bella volata in un punto non certo facile staccarsi e lanciarsi verso il traguardo, difficile poi andare a cercare di comporre il treno quindi per quei 600 metri prima dell’arrivo Cavendish si affida al compagno di squadra Renshaw che gli spalanca le porte di un successo contro il quale nemmeno Petacchi può fare nulla: ‘Oggi non stavo come ieri, ho sofferto di più nel finale – ha confermato lo spezzino a fine tappa. - Nell'ultima curva non ho preso tanti rischi e sono rimasto dietro, davanti la velocità è aumentata e non sono stato più in grado di rimontare’.

Una tappa che per il resto ha visto la fuga di Van De Walle, El Faires e Gutierrez ma sempre ben controllati dal gruppo, per il resto c’è solo il gran caldo e l’arrivo in volata. Un episodio emblematico però è da sottolineare, ovvero la consegna degli orologi celebrativi da parte di Contador alla Radioshack per la vittoria del Tour dell’anno scorso, episodio commentato da Armstrong: ‘E' stato molto generoso, ha riconosciuto di avere vinto il Tour con il sostegno di una grande squadra. Penso che Contador sia uno dei corridori più talentuosi saliti su una bicicletta’. Bugiardo... Oggi intanto si corre la 6° tappa Montargis - Gueugnon da 225 km, avvicinandosi sempre di più alle Alpi.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019