Excite

Chi è il “Mister X” che ha incastrato Briatore?

Briatore è nei guai: “Sono sconvolto” ha dichiarato appresa la notizia della sua radiazione dal mondo della Formula 1, ed in attesa di conoscere nel dettaglio quale sarà la sua difesa nelle aule dei tribunali, la vicenda si arricchisce di punti interrogativi con la comparsa sulla scena di “Mister x”.

Sarebbe un personaggio interno alla Renault, estraneo ai fatti e contrario a provocare l’incidente nel Gp incriminato. E’ questo quello che si evince dal comunicato emesso dalla Fia per spiegare le motivazioni delle sentenze del processo, ma non solo, pare infatti che solo Max Mosley e un altro paio di legali conoscano la sua vera identità.

Il comunicato emesso dalla Fia parla di questo personaggio anonimo che: "era personalmente presente a una riunione tenuta appena dopo le qualifiche di sabato 27 settembre, quando mister Symonds ha menzionato la possibilità di un piano per un incidente a mister Briatore". " La Fia -si continua a leggere- era fiduciosa sul fatto che il "testimone X" non ha giocato un ruolo attivo nel complotto e che, al contrario, ha prima obiettato e inseguito allontanato il progetto".

Ora quindi la vicenda è sempre più confusa e l’idea di un complotto personale contro Flavio Briatore si fa sempre più strada: non è infatti possibile che l’unico a pagare con l’unica sentenza che ci si potesse aspettare da una vicenda simile sia solo lui. La Renault con la sua “falsa squalifica” se l’è cavata con poco, certo avrà i suoi problemi di sponsor, ma a conti fatti l’unico che ha subito il vero danno è Briatore. In compenso però la Fia ha comunicato che "Symonds e Briatore avranno la possibilità di ricorrere in appello"… Quanta grazia!

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017