Excite

Chiude quinto il Settebello della pallanuoto

Alla fine il Settebello salva la faccia ottenendo il quinto posto nella Superfinal della World League di Podgorica imponendosi sulla formazione australiana per 11-10 (2-2, 3-2, 1-2, 5-4), in un match dove gli azzurri sono riusciti a tirare finalmente fuori quella cattiveria agonistica da squadra al vertice.

Ottima prova di Calcaterra( nonostante l’espulsione nel quarto tempo per gioco violento) autore di tre reti, a controbilanciare le pesantissime segnature di Dysonnella formazione dell’Australia. Nonostante la vittoria però il ct Alessandro Campagna non si reputa soddisfattodella prestazione e lo sottolinea in un’intervista nel dopo partita: "Non sono soddisfatto della prestazione di oggi- ha commentato Campagna- avevamo preparato determinate cose che non sono state messe in atto. Siamo entrati deconcentrati e molli. Mi è piaciuto solo l'ultimo quarto dove ho rivisto la giusta intensità sia in difesa che in attacco. Sbagliare una partita ci sta, soprattutto è meglio farlo in questi tornei a un mese dal mondiale".

Fortunatamente ci sono buone notizie per Giorgetti che è dovuto uscire per un colpo al timpano per il quale per fortuna gli accertamenti in ospedale hanno escluso lesioni al timpano, sarebbe stata una perdita importante anche in vista del torneo di pallanuoto maschile dei Mondiali di Roma è in programma dal 20 luglio all'1 agosto.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017