Excite

Comincia il week end di F1, paura di Vettel!

Comincia il week end malese ed è già tempo di pronostici per la gara di domenica, un Gran Premio quello di Sepang che rischia di essere imprevedibile come quello d’Australia e per il quale, anche i piloti, cominciano a fare i loro pensieri.

Guarda le foto del Gp di Sepang all'arrivo dei piloti

Il primo a parlare è Schumacher che, nonostante Alonso e Massa siano in cima alla classifica mondiale sa deciso su chi puntare: ‘Se mi chiedete chi è in evidenza finora, dico Sebastian Vettel. considerata la sua monoposto e come sta guidando, è destinato a diventare la principale minaccia per il titolo, anche se finora è stato sfortunato. La gente dice che ho perso il tocco magico? Non è quello che vedo io, ognuno vede ciò che vuole’. Eh beh, certo…

C’è poi Alonso, lui per ora se l’è cavata alla grande, ma sa bene che se la Red Bull di Vettel non si fosse imballata due volte sarebbe stata tutta un’altra storia a questo punto, e allora: ‘Le McLaren, le Red Bull e le Mercedes sono le nostre principali avversarie – confessa Alonso - è presto per capire quali tra gli otto piloti saranno davvero in lizza per il Mondiale. La Red Bull è probabilmente la più veloce, inoltre ha due piloti da tenere sott'occhio in questo momento, nonostante non abbia ancora realizzato un fine settimana perfetto. Melbourne? Quello è stato uno spettacolo fantastico, piacevole anche dall'interno dell'abitacolo. Il quarto posto è stato una buona ricompensa per la squadra e sono estremamente felice di questo’.

E poi c’è Felipe Massa, un capitolo tutto a parte. Un inizio di Mondiale così ancora non l’aveva mai visto e al momento si trova dietro solo di 4 punti a Fernando, roba che fa venire voglia di spingere ancora di più sull'acceleratore: ‘Sepang è una pista che mi piace – confessa il brasiliano - spero di poter andare più forte delle Red Bull e delle altre monoposto. Sarà dura perché il circuito è molto impegnativo dal punto di vista fisico; ha delle belle curve veloci, però, mi piace molto’. Ma parliamo di Alonso: ‘La macchina va bene - spiega Massa - finora abbiamo lavorato molto sull'affidabilità ma c'è da migliorare anche sulle prestazioni. La convivenza con Alonso? Se sei alla Ferrari ti aspetti un compagno di squadra forte. Sono al quinto anno qui, e ho imparato da molto da Schumacher come da Raikkonen, ma anche io ho fatto personalmente un ottimo lavoro, lavorando con la squadra’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019