Excite

Comincia la vera Sfida

Inizia il 32mo Match di America’s Cup by Louis Vuitton, oggi consueta conferenza stampa degli skipper. Per il Defender Alinghi sono intervenuti Ernesto Bertarelli, Presidente del team elvetico e Brad Butterworth, vice presidente, skipper e tattico. Per il Challenger finalista Emirates Team New Zealand sono arrivati il timoniere Dean Barker e il tattico Terry Hutchinson. In mezzo a loro, l’America’s Cup, il trofeo più antico dello sport che da domani torna in palio per il vincitore.




Guarda le foto della conferenza stampa

Le foto del "challenger Emirates Team New Zealand"

Le foto del "defender" Alinghi


Prima della conferenza ufficiale, alla base di Alinghi è stato organizzato un incontro con la stampa durante il quale Bertarelli, Butterworth e Grant Simmers (coordinatore progettuale) hanno annunciato l’equipaggio per il Match e il nome del timoniere titolare: l’americano Ed Baird.

Nessuno dei due team ha voluto rilasciare dichiarazioni riguardo al futuro, sostenendo che al momento tutti gli sforzi sono concentrati sul prossimo match. “Siamo elettrizzati all’idea di tornare in mare domani per la prima regata, non vediamo l’ora dopo quattro anni di attesa”, ha detto Bertarelli che sarà nel pozzetto alle volanti. “E’ sempre più difficile vincere di nuovo che vincere la prima volta...”.

“È bello che s’incontrino i due team più forti. Dean ha dimostrato di essere il miglior timoniere tra i challenger, altrimenti non avrebbe vinto la Louis Vuitton Cup”, ha aggiunto Butterworth.

“Dal 2003 siamo cambiati molto come team”, ha detto Dean Barker, “e abbiamo imparato tante lezioni che certamente ci serviranno, anche se Alinghi ha dimostrato di essere il team di riferimento sino ad oggi e quindi non mi aspetto regate facili”.

Alinghi utilizzerà SUI 100, la barca più nuova del team nonché l’ultima realizzata per questo ciclo di Coppa, mentre Emirates Team New Zealand correrà con NZL 92, lo scafo vincente della Louis Vuitton Cup.

Il lancio della moneta d’oro da 500 pesetas – offerta da Banco Santander - ha stabilito che domani Emirates Team New Zealand entrerà nel box di prepartenza con le mure a dritta e quindi diritto di rotta.

La partenza del match sarà alle ore 15.00. Alle ore 12.00 ci sarà una ‘boat parade’ con i due yacht partecipanti che sfileranno lungo il canale, accompagnati dalle squadre acrobatiche dell’aeronautica militare spagnola e svizzera.

(da www.americascup.com)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017