Excite

Comincia male per l’Italia del basket, vince Israele

Purtroppo non parte bene la nuova Italia targata Pianigiani nella partita di esordio contro Israele, match valido per le qualificazioni agli Europei 2011 che si disputeranno in Lituania. 71-79 (19-20, 33-45, 55-67) il risultato finale di una partita che però è stata a senso unico nei confronti degli israeliano che addirittura sono arrivati a toccare il +16 nella prima metà del match.

E dire che gli azzurri avevano cominciato molto bene con un 11-3 netto che stava facendo già sperare il pubblico di Bari, luogo scelto per disputare gli incontri casalinghi, ma è solo un’illusione perché poi Israele si chiude a riccio e lascia ben pochi spazi in difesa e allo stesso tempo comincia a segnare trascinata da Naimy (10 punti) e Halperin (16).

Gli azzurri invece sono trascinati naturalmente da Bargnani e Belinelli, i due Nba totalizzano 20 punti a testa e segno che hanno capito la responsabilità che grava su di loro, anche se la squadra funzionerà meglio quando certi automatismi saranno rodati e tutti entreranno di più nella manovra, ma infondo lo si sapeva, come sottolinea Simone Pianigiani: ‘Lo sapevamo che c'era da lavorare’.

E allora giovedì a Riga si gioca la seconda partita contro la Lettonia (sconfitta dal Montenegro 96-66), un avversario più abbordabile da battere ad ogni costo.

ITALIA: Bargnani 20 (8/15, 1/3), Poeta ne, Mordente 4 (1/3, 0/2), Crosariol 2, Datome 2 (0/2, 0/4), Ress, Gigli 5 (1/2, 1/1), Vitali 6 (- , 2/3), Aradori 5 (1/2, 0/2), Belinelli 20 (8/10, 0/5), Maestranzi 5 (1/2, 1/5), Carraretto 2 (1/2, 1/5). Coach: Simone Pianigiani

ISRAELE: Limonad, Ohayon 3 (0/4), Naimy 10 (3/6, 1/2), Bluthental 10 (2/4, 1/3), Pnini 9 (0/1, 3/4), Casspi 9 (2/4, 1/3), Burstein 6 (3/6, 0/1), Eliyahu , Halperin 16 (3/6, 1/2), Kadir ne, Green 9 (3/6), Kokia 7 (2/2). Coach: Arik Shivek

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019