Excite

Contador conquista l’Etna: tappa e maglia rosa

Sono bastati 159 Km ad Alberto Contador per mettere una seria ipoteca su questo Giro d’Italia dove oggi, nella tappa Messina – Etna, ha fatto letteralmente il vuoto dietro di sé con una bellissima azione a 6,7 km dall’arrivo che gli è valsa la tappa e, soprattutto, la maglia rosa.

Le cronache delle tappe e gli aggiornamenti: tutto ciò che c’è da sapere sul Giro d’Italia 2011

Ecco le tappe del Giro d’Italia 2011

Ecco le squadre di Giro d’Italia 2011

Si perché lo spagnolo alle pendici dell’Etna ha deciso che era il momento di dare un senso alla sua permanenza in Italia, e lo ha fatto cambiando ritmo e mostrando anche ai vari Frank, Visconti, Bakelandts, Lastras, Popovych, Savini, Cherel, Horrach e Vanotti, tutta gente partita in fuga fin da subito, cosa significhi realmente imporre un passo e scappare via.

Rivivi tutta la vicenda doping che ha coinvolto Alberto Contador

A questo punto sono grossi guai per tutti. Lo sono per Scarponi che oggi ha messo in mostra parecchi limiti nel suo 1 contro 1 tentando inutilmente di riprendere lo spagnolo, e lo sono anche per Nibali che ci ha messo troppo a portare a termine l’azione di recupero (finendo ben 50’’ dietro): i due finiscono così rispettivamente a 1’28” e 1’21”, e un po’ tutti si chiedono chi avrà le forza per andare a riprendere Contador che ora, polemiche a parte, ha la maglia rosa sulle spalle, e difficilmente qualcuno gliela porterà via.

CLASSIFICA: Ora in classifica generale alle spalle di Contador c’è 2° il bielorusso Sivstov a 59", davanti al francese Le Mevel a 1’19’’ e all'italiano Nibali a 1’21’’. Michele Scarponi è quinto a 1’28’’, inseguito dallo spagnolo Arroyo a 1’37’’, dal ceco Kreuziger a 1’41’’ e dal colombiano Serpa 1’47’’. A chiudere il quadro dei primi dieci, Dario Cataldo e Matteo Carrara a 2’21’’, 13° Stefano Garzelli a 2’39’’.

    ORDINE D'ARRIVO:
  • 1. Alberto Contador (ESP/SAX), 169 km in 4 h 54:08.
  • 2. Jose Rujano (VEN/AND) a 03.
  • 3. Stefano Garzelli (ITA/ASA) 50.
  • 4. Vincenzo Nibali (ITA/LIQ) 50.
  • 5. Roman Kreuziger (CZE/AST) 50.
  • 6. David Arroyo (ESP/MOV) 50.
  • 7. Kanstantsin Siutsou (BLR/HTC) 50.
  • 8. Igor Anton (ESP/EUS) 59.
  • 9. John Gadret (FRA/ALM) 1:07.
  • 10. Hubert Dupont (FRA/ALM) 1:07.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019