Excite

Contador: positivo o no? La Wada aspetta gli esperti

Se lo chiedono tutti, ma pare proprio che a questa domanda non si trovi risposta, almeno per ora: ‘Contador è colpevole oppure no?’. La Wada, Agenzia Mondiale Antidoping, se da una parte non ha ancora confermato l’ipotesi di emotrasfusione da parte del ciclista spagnolo, dall’altra nemmeno ha mai detto di credere alla storia della bistecca e dell’intossicazione alimentare.

Si vuole essere certi di ogni esame e di ogni singolo accertamento prima di emettere dei verdetti, ed ecco che per questo motivo la Wada si sta affidando a gruppi di esperti, questa volta c’è in ballo l’onore di Contador: ‘Per convalidare un test antidoping deve esserci la conferma da parte di gruppi di esperti – fa presente Olivier Rabin, direttore scientifico della Wada – ‘E' in corso una analisi più approfondita della situazione non possiamo essere sicuri al 100 per cento che sia stata una trasfusione, altre spiegazioni sono possibili’.

E così l’ennesima spy story ciclistica prosegue tra una presunta possibilità di ritiro e dubbi che investono ancora una volta la credibilità di questo sport, lesa pare questa volta, addirittura dal n° 1 al mondo.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019