Excite

Coppa America, fermi a Valencia! Si parte mercoledì

Quando non ci pensano i Tribunali a far slittare la partenza della Coppa America, se ne occupa il vento. Sarebbero infatti dovute salpare ieri per la prima delle regate nel mare di Valencia le due imbarcazioni, Alinghi e Bmw Oracle, che si sfidano per la 33° edizione dell’America’s Cup, ma l’assenza di vento ha fatto slittare il tutto.

La partenza era infatti prevista per le 10 ma neanche provando a slittarne l’inizio si è riusciti a combinare qualcosa e così il tutto è stato rinviato a domani con la speranza che accada qualcosa di buono e ci siamo le condizioni per salpare: una gara di 40 miglia che partirà solo quando verrà rilevato un vento di intensità superiore ai 15 nodi a 60 metri d’altezza.

Intanto ieri sarebbe entrata, in base al sorteggio, nel campo di regata dal lato destro in bandiera gialla Bmw Oracle, mentre Alinghi sarebbe passata a sinistra con bandiera blu, in una partenza in parte modificata per evitare collisioni tra le due imbarcazioni, ci mancherebbe solo quello… In attesa del vento la Coppa America è arenata sulle costa valenciana.

Intanto tra i due equipaggi ne succedono di tutti i colori. Ieri quasi sono arrivati alla mani a causa di un rappresentante di Oracle che sarebbe dovuto salire sull'imbarcazione svizzera ma è stato letteralmente bloccato dall'equipaggio di Alinghi che lo ha spintonato giù (evidenziando che non era lui quello scelto ma un'altra persona): questo però è solo l'ultimo di una serie di episodi, come quello delle vignette ai danni di Roussel Coutts, il boss neozelandese di Oracle. Insomma se ne vedono davvero di tutti i colori, alla faccia della competizione più blasonata e rispettosa delle regole...

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017