Excite

Coppa Davis, Italia-Russia 2-1: Fognini e Bolelli vincono il doppio nello spareggio salvezza

  • Getty Images

Buon risultato del doppio azzurro formato da Fabio Fognini e Simone Bolelli che hanno battuto la coppia russa nello spareggio per non retrocedere dal gruppo mondiale della Coppa Davis. Gli azzurri hanno battuto Donskoy e Kravchuk in quattro set col punteggio di 7-5, 2-6, 7-6, 7-6. Una partita comunque molto combattuta nonostante la differenza di tecnica e qualità a favore del doppio italiano. Insomma la classica partita da Coppa Davis.

Fognini e Bolelli sono più solidi ed esperti e lo si capisce fin dalle prime battute. La coppia italiana, pur non giocando il suo miglior tennis, tiene sotto controllo i due russi che hanno evidenti punti di forza ed altrettanto evidenti punti deboli. Donskoy praticamente evita di usare il rovescio ogni volta che può, mentre Kravchuk al netto del servizio e di qualche colpo estemporaneo non è un giocatore di altissimo livello.

Rivivi le emozioni della vittoria di Flavia Pennetta agli US Open

Il primo set finisce in archivio e ci si aspetta una comoda vittoria dei due azzurri, invece Fabio Fognini pensa bene di sparire dal campo. Il ligure gioca un secondo set pessimo a dir poco e i russi tornano in partita. Fognini, per qualche game, fa addirittura temere dei fastidi fisici che per fortuna non si concretizzano. Nel terzo set Fabio sale di livello ben coadiuvato da Bolelli che nella parte centrale del match tiene su la coppia azzurra.

Guarda gli Highlights della vittoria di Fognini su Rublev

I due azzurri sprecano diverse opportunità ma chiudono abbastanza agilmente il conto nel tie break. Nel quarto set si parte male con Fognini che cede il servizio dopo aver recuperato da 0-40. Anche in questa fase è Bolelli a tenere le fila del gioco con la sua diagonale di dritto che è veramente impeccabile.

Leggi il report della vittoria di Djokovic su Federer agli US Open 2015

Il contro break è una naturale conseguenza. Fognini capisce che è il momento di prendersi la partita e gioca gli ultimi game ed il tie break da vero campione. Bellissima una sua veronica che va a morire a pochi centimetri dalla riga. Era dai tempi di Panatta o forse di Diego Nargiso che non si vedeva un colpo simile nel doppio di Coppa Davis. Manca un punto per salvarsi. Sarebbe un delitto non riuscirci contro una Russia veramente modesta.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017