Excite

"Corro tra le stelle": una canzone per Marco Simoncelli

  • Getty Images

"Corro tra le stelle"sono le parole pronunciate da Loris Capirossi, nel finale di una canzone intensa, dedicata a Marco Simoncelli, scomparso il 23 ottobre 2011 sulla pista malese di Sepang. Loris pronuncia queste parole che infondono pace e calma, come se fosse il Sic, l'amico che non c'è più.

Il dolore per la morte del giovane pilota di Coriano Gabriella Mancini, giornalista della Gazzetta dello Sport, ha deciso di trasformarlo in un testo che doveva diventare una canzone. Così è arrivata la musica di un'allieva della scuola diretta da Mogol.

Video: "Corro tra le stelle", la canzone per Marco Simoncelli

"Corro tra le stelle" è una canzone a cinque voci quelle di Debora, Clarissa, Roberta, Agnese e Camilla che cantano di un giovane come loro, che era riuscito a trasformare il suo sogno, la sua passione, in vita vissuta. Sembra di sentirlo ancora parlare Marco, nella voce leggera di Loris quando dice "diobò come sono belle... ora corro tra le stelle".

La Mancini diplomata Centro europeo toscolano, la scuola musicale diretta da Mogol, ha rovesciato l'insegnamento del suo stesso maestro (prima nasce la musica ed è su di essa che si adatta il testo). Sono stati i musicisti del Cet questa volta, a misurarsi con il testo della giornalista e alla fine è stata scelta la musica della ventottenne Debora Vezzani con l'arrangiamento di Oscar Prudente, collaboratore di Fabrizio De Andrè e Ivano Fossati.

E dall'Aquila arriva un altro speciale ricordo per Marco Simoncelli. Una stradaper ricordare il Sic: il via libera è arrivato dalla commissione toponomastica che ha dato parere favorevole all’iniziativa del motoclub aquilani presentata al Comune il giorno dopo la scomparsa del pilota di Coriano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021