Excite

Corso di vela per i neo "tele-velisti"

Un Benvenuto a tutti voi!

Oggi è alla partenza il primo corso per velisti "televisivi" che si destreggeranno tra virate e strambate durante gli Acts conclusivi della beneamata Coppa America. Il Target da centrare è sicuramente il fornirvi, per gustarsi le regate con maggior trasporto possibile, degli strumenti di linguaggio necessari a comprendere le manovre e le scelte tattiche dei Teams impegnati.
Ed è proprio dalla Nomenclatura che vogliamo iniziare descrivendo l'essenziale di quei termini che per molti sono astrusi ed incomprensibili. In realtà, una precisazione è doverosa, questa lingua separata non è un vezzo dei veri marinai bensì una necessità di sicurezza e uniformità di linguaggio in un mondo infido e pericoloso e da sempre abitato da razze con idiomi completamente diversi tra loro.
E' così che i marinai provenienti dalle più disparate lande, nei secoli dei secoli, hanno articolato un sistema di comunicazione univoco ed "internazionale".
Ma veniamo al sodo! Di seguito un immagine vi aiuterà nel districarvi sui nomi e le corrispondenze aiutandoci con la stilizzazione di un'imbarcazione che è identica, nelle funzioni naturalmente, ad una barca di Coppa America.



SCAFO :

PRUA La parte anteriore della nostra imbarcazione

POPPA La parte posteriore

MURE I lati a destra (dritta) e sinistra dell'imbarcazione

op. viva: Parte immersa dello scafo che possiede:
BULBO Contrappeso posto in fondo alla pala della deriva

DERIVA Ala immersa sotto lo scafo

TIMONE Pala per riuscire ad imprimere una direzione allo scafo.

op. morta: Parte immersa dello scafo che possiede:
BARRA DEL TIMONE Strumento per muovere la pala del timone

POZZETTO Luogo ove si compiono le manovre

COPERTA Tutto ciò che chiude lo scafo, ponte principale

TUGA La piccola casetta presente sulla coperta

ALBERO Supporto per le vele in legno , alluminio, acciaio, carbonioetc

BOMA appendice dell'albero per il sostegno della vela di poppa.

VELE : definite per superficie ed uso, a prua o a poppa

vele di prua:
GENOA La più grande

FIOCCO La media

TORMENTINA La più piccola

vela di poppa:
RANDA vela che si deforma, alla bisogna, per ridurne la superficie

MANOVRE : Sostengono e regolano albero e vele.

fisse: STRALLO Cavo d'acciaio o tessile che sostiene l'albero a prua

PATERAZZO Cavo d'acciaio o tessile che sostiene l'albero a poppa

SARTIE Cavi laterali di sostegno dell'albero, si poggiano alle crocette

correnti: DRIZZE Cime che scorrono verso l'alto ad issare, ad esempio, le vele.

SCOTTE Cime utili alla regolazione delle vele

VANG Regolazione per il boma

CARICABASSO Regolazione del punto d'incrocio tra boma e albero


A bordo non esistono “corde”, ma CIME, SCOTTE, DRIZZE !!!!!!!

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017