Excite

Dal Giappone l’Italia del Volley sale in cima al mondo

Italia docet, almeno nel volley! Ennesimo successo della nazionale di volley azzurra guidata dal ct Massimo Barbolini che, dopo Giochi del Mediterraneo, Universiadi ed Europei, si aggiudica anche la Grand Champions Cup, la Coppa dei Campioni disputata a Fukuoka, stendendo in finale proprio il Giappone.

Niente da fare per nessuno, le azzurre sono state fortissime per tutto il torneo, basti pensare al 3-0 secco inferto alle brasiliane per qualificarsi alla finale, brasiliane che ricordiamo sono campionesse olimpiche in carica, e la vittoria con il Giappone è stata la ciliegina sulla torta di un percorso che ad oggi rende le nostre azzurre la squadra più forte a livello internazionale.

Il match è stato spettacolare e tutti gli 8mila presenti alla fine hanno applaudito il bel gioco di entrambe le nazionali, già partire dal primo set dove prima vanno avanti le Giapponesi per 16-11, fino alla rimonta azzurra targata Bosetti (entrata per la Ortolani) e ad una difesa spaziale che permette di annullare ben 6 palle set fino a che ci pensa il muro della Gioli a chiudere il set sul 32-30.

Sull’onda dell’entusiasmo le azzurre vincono anche il secondo per 25-22, ma anche qui non mancano le emozioni perché le giapponesi davanti al loro pubblico vogliono cercare il risultato e il parziali di 19-19 ne è la controprova, ma la Piccinini chiude la storia sul 24-20.

Nel terzo set poi le azzurre le hanno provate tutte per chiudere la storia, ma non è stato semplice dato che le giapponesi hanno azzeccato parecchi punti e risposto molto bene agli attacchi riuscendo ad aggiudicarsi il set per 26-24; ma è stato solo un fuoco di paglia perché nonostante le nipponiche abbiano provato ad imporre il loro gioco anche nel finale è scesa in cattedra Antonella Del Core, che con una schiacciata dopo l’altra ha chiuso i giochi sul 25-18, punteggio utile per iniziare a festeggiare.

 (foto © LaPresse)

Italia –Giappone: 3-1 (32-30 25-22 24-26 25-18)


Italia: Lo Bianco 3, Del Core 17, Barazza 9, Ortolani 1, Piccinini 18, Gioli 17. Libero: Cardullo. Bosetti 13, Arrighetti. Non entrate: Rondon, Sirressi, Barcellini. Allenatore: Barbolini.
Giappone: Takeshita 1, Inoue 5, Araki 20, Kimura 13, Yamaguchi 9, Sakashita 12. Libero: Sano. Shoji 4, Tominaga, Hamaguchi, Ishida 8. Non entrata: Kurihara. All. Manabe.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017