Excite

Disastro Valentino Rossi: cade e perde il titolo

E' finito nella ghiaia il sogno mondiale di Valentino Rossi.
Una caduta (guarda la sequenza) causata dalla frenesia per una partenza sbagliata che lo ha spedito nella coda dei partecipanti.
E' scivolato al quarto giro, pagando una strana tensione accumulata in settimana.
Nicky Haiden, invece, ha gestito al meglio la gara arrivando terzo, scavalcando in classifica generale l'italiano e laureandosi per la prima volta campione del mondo nella massima categoria.

Resta da capire se la vittoria di Hayden sia stata piu' un merito personale o un regalo di Valentino.
A Valencia si è dunque chiuso nel modo più inaspettato e atroce per milioni di tifosi italiani la stagione di Valentino Rossi.
Una stagione cominciata male, fra mille difficoltà, riassestata con un'incredibile sequenza di vittorie e piazzamenti sul podio verso la fine e chiusasi nel modo peggiore. Con una caduta, appunto.

Nicky Hayden non certamente ha scaldato i cuori degli appassionati e oltretutto ha vinto solo due GP (contro i 5 di Rossi).
Nell'ultima gara di Valencia, poi è stato bastonato dalle Ducati di un incredibile Troy Bayliss, vincitore da rimpiazzo di Sete Gibernau, e di Loris Capirossi.
Però l'americano ha fatto più punti, si è fatto trovare pronto quando Rossi ha avuto sfortuna all’inizio dell’anno.

Dalla sua ha avuto una costanza di piazzamenti che il nostro fenomenale campione non ha avuto in questa maledetta stagione. Negli occhi di tutti resterà comunque la meravigliosa rimonta di Rossi che dal Mugello all’Estoril lo ha portato a ribaltare l’esito di una stagione che non ne ha mai voluto sapere di essere totalmente sua.

Per aggiungere nella sua già stracolma bacheca l'ottavo titolo iridato, il Dottore dovrà ora attendere la prossima stagione.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2016